dijous, 5 d’abril de 2012

Arrivederciiiiiii!!!






Ciaoo a tutti!!!

Fa quasi una settimana abbiamo finito il nostro lavoro a Pistoia e siamo  tornati alla nostra città. Il ritorno nella nostra città è un po' complicato perché Pistoia era già parte della nostra vita quotidiana. 



Ci sono molti sentimenti e le cose che vogliamo lasciare riflette in questo ultimo blog, ma è molto complicato. 
Dopo tre messi nella città di Pistoia sono tanti ricordi che abbiamo preso della città. Da un lato, tutto ciò che  riguarda il nostro lavoro nel sistema educativo , dall'altro lato la vita sociale della città. 
Mentre tre messi possono sembrare un tempo lungo, per noi non a stato così. 

Questo tempo ci ha aiutato  a comprendere la pedagogia e il lavoro svolto nelle scuole comunale di Pistoia. Il lavoro che si fa è molto buono , grazie a tutti che sono parte integrante del programma in queste scuole. Dal momento che si entra negli spazi si può vedere il rispetto che è verso il bambino , e che tutto ruota attorno al bambino. 

Possiamo solo dire grazie a tutte le scuole che ci hanno accolti come un insegnante di più, per participare attivamente a tutte le attività e grazie per aiutare a comprendere il lavoro svolto in diversi spazi educativi della città.

Grazie mille a l'assessorato  e la nostra università per averci dato questa opportunità. 

A prestooooooooo!!!!




dimarts, 27 de març de 2012

Area Rossa- Spazio Picolissimo

Lunedí abbiamo iniziato l'ultima settimana di formazione a Pistoia. Siamo un po' triste perché ci sono stati espressi molto breve.




A mezzogiorno siamo stati nella Area Rossa con Stefania e Debora. Abbiamo apprezzato il funzionamento di questa zona. Oggi abbiamo visto come le madre fanno el te e parlano mentre i bambini giocano.La verità è che è stato un momento molto emozionante. Stefania ci ha spiegato che questi momenti sono molto positivi per cui le famiglie possono condividere momenti e socializzare. Ma il più bello di tutti, è chè è un momento di solidarietà perché si aiutano, si capiscono... Abbiamo giocato con i bambini e abbiamo parlato con le madri che sono stati molto carine con noi.



Una serata molto bella e interessante!
Añadir leyenda



diumenge, 25 de març de 2012

Ultimo fine settimana a Pistoia

Oggi è l'ultimo fine settimana cui a Pistoia. Noi siamo un po' triste perchè ancora no voliagmo ritornare. Questo ha stato una esperienza molto buona perchè abbiamo imparato molto sulla pedagogia di Pistoia chè è veramente molto interesante, ma abbiamo anche imparato a vivere e conoscere noi stessi in diverse situazioni.

Oggi andiamo a visitare Portofino, una città costiera, vogliamo trascorrere la giornata circondati dal mare e bel tempo.



Buona giornata a tutti!

dissabte, 24 de març de 2012

Ultimo giorno a l'Area Gialla


Ieri abbiamo detto arrivederci a Marisa e Annapaola  perché la nostra settimana di tirocinio alla Area Gialla è completa. Abbiamo goduto e abbiamo state molto tranquille.

Abbiamo anche imparato molte attività interessanti da fare con i bambini, altri modi di utilizzo del materiale e sono stati sorpresi con le storie che racconta Marisa.


Venerdì scorso abbiamo visto una attività molto interessante per il riciclaggio. I bambini portano da casa materiale, diventa un gioco e poi servito per gli altri bambini da usare. Una attività molto interessante  perche questo materiale non è finito e sono i bambini che partecipano a questa attività.


Infine, grazie a Marisa e Annapaola per il trattamento dato a noi, ma certamente da Martedì pomeriggio torniamo a giocare con i bambini e vederli di nuovo. 


Grazie mille!

dijous, 22 de març de 2012

Attività Marisa Area Bambini Gialla


Oggi spieghiamo un'attività svolta nella zona gialla dai Marisa. 

Un gruppo di bambini di una scuola materna vicina hanno continuato il lavoro si è impegnato in aree di progetto.
Qualsiai attività inizia con l'identificazione del nome di tutte le persone : bambini, insegnante, studenti stranieri, ecc. 

Doppo essere tutti identificati, ha ricordato Marisa con i bambini tutti i romanzi che aveva letto finora. 
Poi aver parlato di tutti i romanzi, ci siamo diretti alla stanza al piano superiore dove spiegano tutte le storie. 

Oggi, ha spiegato una storia molto vechia or mai non riusciamo a trovare il libro che è stato scritto. Lei ha detto che  era una storia che ha spiegato la sua nonna tante volte che alla fine lei a imparato questa storia. 

La storia era davvero bella, ma il lavoro de Marisa è l'influenza perchè lei cambia carattere, la voce, il vocabulario usato per i bambini, ecc.. è incredibile vedere e catturare l'attenzione dei più piccoli e anche per gli adulti. 




Per finire la visita i bambini con i materiali di recupero hanno creato un personaggio che uscì nella storia come hanno voluto.





dimecres, 21 de març de 2012

Bologna Children's book fair 2012

Oggi voglio spiegare la nostra visita alla fiera del libro di Bologna. La fiera è iniziata il lunedí 19 e dura fino giovedí 22. 

Riconosciuta in tutto il mondo come l'evento da non perdere per tutti coloro che si occupano di contenuti culturali per ragazzi, alla Fiera del Libro sono ammessi unicamente gli operatori del settore: editori, autori, illustratori, traduttori,  
stampatori, distributori, librai, bibliotecari, insegnanti, fornitori di servizi editoriali.



La Fiera si svolge in un’area espositiva di 20 mila metri quadri e presenta a visitatori ed espositori un layout agilmente fruibile. L'edizione 2011 ha visto 1200 espositori provenienti da tutto il mondo, 5000 operatori esteri, 66 Paesi presenti.

 



La Fiera ospita a Bologna giornalisti selezionati che lavorano per le principali testate giornalistiche del mondo. Ogni anno seguono l'evento oltre 600 testate rappresentative di 70 Paesi e vengono ospitati gruppi di operatori provenienti da quelli di maggiore interesse per lo sviluppo di nuovi mercati.


Per godere la fiera bisogno di un'intera giornata trascorsa passeggiando corsie e corridoi di tutti libri tipologie e tutti i paesi. E'una fortuna di godere di tanti libri in un unico luogo. 
C'è anche mostre di opere d'arte illustrazioni meraviglioso con una grande qualità di forme e colori. 


Abbiamo sentito diverse conversazioni su presentazioni di libri ed eventi, ma erano un po' complicato da seguire per le diverse lingue in cui sono sorte. Una attività che ci piaciuto molto è stata la creazione di illustrazioni direttamente , mentre una dona spiega una storia l'altre persone dissenya, è stato veramente magico.




Abbiamo trascorso una bella giornata , si consiglia di visitare questa fiera. 

Area Gialla




Questa settimana saremo insieme nella zona gialla. Vi lavorano Marisa e AnnaPaola, due insegnanti bravissime. La zona gialla è stata creata con l'intento di esso che è uno spazio dove i bambini       potevano giocare insieme. Ogni mattina è un gruppo da una scuola diversa in cui lo fanno le varie attività durante 3 o 4 sedute. Le attività sono variate, per esempio, la creazione di una storia fra il gruppo, ombra mostra ...


Il martedì a mezzogiorno l'area è aperta per i bambini dove stanno giocando insieme ma liberamente in tutti gli spazi. Alcuni Giovedi dopo cena fare briefing per i genitori con i psicologo, pediatra, insegnanti...


Noi crediamo che la funzione di questa Area è incredibile, i bambini giocano mentre si impara, devono fornire molto materiale vario ed è uno spazio in cui possono interagire tra loro. Infine abbiamo voluto evidenziare il buon lavoro svolto da due docenti del cielo,sono persone meravigliose.


dilluns, 19 de març de 2012

Nuevo spazio: Le aree


Oggi abbiamo iniziato la nostra ultima volta alla fine le nostre practiche a Pistoia. L'ultimo spazio educativo in cui lavorare sono le aree. Fino ora abbiamo visitato l'area verde, l'area blu e dur settimane di lavoro nell'area rossa e gialla. Vogliamo sapere come lavorare su questi spazi educativi perché è completamente nuovo per noi, ma ci dispiace anche perché ci troviamo di fronte i nostri ultimi giorni in la città di Pistoia. 

dissabte, 17 de març de 2012

Ultimo giorno a le scuole dell'infanzia

Ieri è stato molto intenso per noi. Abbiamo detto arriverderci a tutti nella scuola Marino Marini e Parco Drago dove abbiamo imparato molto e ci  sempre trattato con amore. Crediamo che il nostro tiroscinio a Pistoia è stato molto produttivo e sorprendente per noi.

Stiamo pensando ogni giorno su tutti questi aspetti pedagogici, non solo per il blog, ma svilupparsi come buoni insegnanti.


Infine, abbiamo voluto ringraziare tutte le persone di scuole Marino Marini e Parco Drago dal modo in cui abbiamo abbracciato e tutto ciò che ci è stato insegnato


dimecres, 14 de març de 2012

Un'attività molto interessante


Oggi presentiamo un progetto in corso in tutta l'asilo nido di Pistoia per incoraggiare la lettura.
Questo progetto si impegnano in varie attività per motivare i bambini alla lettura, per incoraggiare la partecipazione delle famiglie ... una delle attività che abbiamo visto è la seguente:


Una bambina di cinque anni di scuola Parco Drago è andato a raccontare la storia del Capucceto Rosso dei bambini del Asilo Nido Lago Mago. Era una prospettiva entusiasmante, perché i più piccoli era molti attenti e la bambina era molto tranquilla mentre esercizia il ruolo di insegnante. Poi, come un ringraziamento, l'insegnante ha riccontato una storia a tutti il gruppo di bambini insieme.


Riteniamo che questa è una prospettiva eccitante come è importante mantenere il contatto tra asilo e scuola materna per gli bambini di incontrarsi e fare un buon lavoro con loro.

dimarts, 13 de març de 2012

Un giorno molto completo



Questa mattina abbiamo osservato il lavoro di l'area blu, dove abbiamo visto è un luogo dove si lavora sempre dare un punto di vista artistico. Ci sono un sacco di materiale e bambini lavorare da vari autori come Kandinsky Paul Klent ... per lavorare l'arte. Un aspetto che ha sorpreso di lo spazio blu è che al piano superiore vi è una libreria dedicata ai libri d'arte, dove i bambini sempre leggere un libro insieme prima di fare l'attività.


A mezzogiorno abbiamo avuto un incontro con Donatella a asesorato con altre ragazze da Barcellona e Palma di Mallorca. Abbiamo parlato delle varie scuole dove siamo e come ci sentiamo. E 'stato un momento bellissimo in cui abbiamo condiviso diversi punti di vista interessanti sulla pedagogia.



Alle 4:30 siamo andati a un incontro di formazione a la scuola Marino Marini. In questa formazione hanno parlato di la lettura e l'escritpura con i bambini piccoli. E 'stata una formazione abbastanza teorica che servirà a completare il lavoro de "Didàctica del llenguatge II". La parte pratica sarà in aprile, ma noi non saremo a Pistoia.



Oggi è stata una giornata molto piena ma molto interessante.


dilluns, 12 de març de 2012

Autofinanziamento


Oggi parleremo delle attività di alcune scuole per raccogliere fondi per la scuola. In particolare si parla di un'attività svolta in autofinanzamiento a l'asilo nido "Il Mulino". 

Approfittando la festa del carnevale ha deciso vendere i dolci per raccogliere fondi. Tutti erano dolci tipico toscano presentata in tempo di carnevale. Per una settimana la cuoca de l'asilo nido, la Sandra e le sue compagne Lorena, Monica e Concetta stavano cucinando tutti questi dolci, come bombonoli, fritelle, cenci, eec. 


L'asilo ha preparato come una sorta di negozio dove i genitori si sono venduti altri membri della famiglia il dolce diverse. La collezione era molto buona e tutti condiviso un buon momento fra i bambini, genitori e insegnanti. 


I nostri nonni

In questo giorno vorremmo parlare dell'importanza della famiglia nella Marino Marini. Pochi giorni fa abbiamo parlato del coinvolgimento delle famiglie, ma oggi parliamo di quelli persone che sono molto speciale per tutti i bambini: I nonni.

I nonni in questa scuola agire attivamente in tutte le attività che sono invitati ad aitura a scuola. Oggi parleremo di due attività che vengono svolte durante l'anno, in cui alcuni nonni sono sempre presenti. 

In autunno
In questa stagione i bambini celebrare la festa della castagna. Per rendere questo pai bambini prima andano nell bosco dalla scuola e racogliere castagne. Dopo invitato i nonni devono venire a scuola percondividere un momento bellisimo con tuttio gli bambina a scuola. 


E quando arriva la primavera....

Quasi tutti i nonni, de quelli intorno sa come si debba lavorare la terra. Non c'è meglio di loro per insegnare agli bambini come i semi sono òantati, lavorano i terreni, verdure o frutta che possono esssere piantati in base alla stagione,ecc. Sono i nonni che aiutano se stessi ha lavorato giardino della scuola "Marino Marini", e di insegnare e lavorare con loro durante tutto il processo relativo a questo argomento.


Questo coinvolgimento è molto apprezzato a scuola perché sono felice che i bambini possono condividere questi momenti con gli amici. E'un lavoro veramente bello di vedere il rapporto tra il più giovane della famiglia e forse il più vecchio della famiglia. 






Arte dei Bambini



Oggi parliamo del lavoro svolto dalla scuola dei bambini Parco Drago. Quello che abbiamo detto agli insegnanti della scuola è che tutti i progetti sono legati all'arte. Per esempio, il progetto che stanno intraprendendo i bambini di quattro anni è circa le stagioni, ma tutte le attività sono in relazione con vari artisti come Munch, Picasso ... tutto questo è possibile nella formazione degli insegnanti perché fanno molte ore di formazione e ha un sacco di materiale disponibile per i bambini.

La verità è che i bambini fanno opere d'arte.

dimarts, 6 de març de 2012

Formazione



Il pasato Giovedi pomeriggio 
abbiamo participato ad un corso di formazione molto interessante. L'incontro si è svolto nella Biblioteca San Giorgio di Pistoia. Il tema principale era l'importnaza dell'ambiente e la cultura ambientale e processi formativi. L'incontro è stato presentato da Donatella Giovaninni ma la conferenza ha stata sviluppata da Luigina Mortari. A questo incontro sono stati invitati gli insegnanti dell'Asilo nido, scuola materna, colaboratrici, genitori di bambini, studenti...c'erano molte persone.

Per noi sembrava una proposta molto interessante perchè l'argomento era presente e era un incontro aperto a tutte le persone legate al mondo della pedagogia.

dilluns, 5 de març de 2012

Un progetto ideato dalla famiglia


Punto importante della nostra esperienza nelle scuole è la participazione attiva delle famiglie. Fanno varie attività durante l'anno, come lo sviluppo di materiali, arredi scolastici, feste varie, participazione ai progetti...

A scuola Marino Marini, sta attualmente sviluppando un progetto musicale con il gruppo di 4 anni. Lo sviluppo di questo progetto è nato come genitori di un bambino perchè sono musicisti professionisti. Questa idea è stata approvata dalla scuola come fosse di reciproco interesse. Il progetto si propone di scoprire i diversi suoni che sentiamo ogni giorno (sopratutto in natura) senza la necessità di uno strumento fisico.  I bambini ascoltano diversi brani di musica classica durante il lavoro e individuare autonomamente quale suono degli strumenti. Un' altra attività relative a questo progetto è lo sviluppo di strumenti diversi dal materiale naturale e il riciclo.

Crediamo che questo coinvolgimento tra famiglia e scuola è molto importante per l'educazione dei bambini. Questo coinvolgimento aiuta a conoscere bene i figli e anche i genitori per far conoscere il lavoro svolto dai bambini. Noi pensiamo che è il fondamento per una buona educazione.

dijous, 1 de març de 2012

Siamo felice!


Oggi abbiamo voluto spiegare come siamo bravi a scuola Marino Marini e il Parco Drago. Ci trattano con amore e offrono abbondanze di materiale per approfitare di questa esperienza. Spieghiamo nel dettaglio il modo in cui lavorano e la sua filosofia con il bambino.
Siamo molto felice di fare il tiroscinio in queste scuole e ha voluto ringraziare il trattamento che ci stanno dando.

Si tratta di un' esperienza incredibile. Grazie mille!

dilluns, 27 de febrer de 2012

Incontri Angela Palandri

La settimana scorsa eravamo in due sessioni di formazione di Angela Palandri.

Il primo è stato il mercoledí nell'area blue "Intorno all'albero: presentazione di un percorso". A questo incontro sono stati tutti gli insegnanti di quatro anni di scuole materne. In questo incontro è stato presentato un progetto intorno un albero de la scuola materna Bruno Ciari. 


Il secondo incontro è stato il sabato a cura anche di Angela Palandri. Questo incontro sono stati quasi tutti gli insegnanti de l'asilo nido e Donatella Giovannini.  E'stata la seconda riunione "Dal gesto al segno, materiale e tecniche" . E'stata una visita alla "Casa Melani" dove si possono vedere opere di Fernando Melani che possono darci le idee per lavorare con i bambini. 


dijous, 23 de febrer de 2012

Scuola Marino Marini e Area Verde

Una volta alla settimana i bambini del gruppo di cavalli de la scuola Marino Marini lavoro in gruppi di 11-13 bambini a l'area verde, con l'insegnante Vittorio.Ogni piccolo gruppo è un giorno diverso. 

Ieri ero con il gruppo dei "cavalli persiani" e lavorare il tema del sole. Prima di cominciare a parlare di sole, discutere di ciò che ha fatto la scorsa settimana "il cielo", ognuno ricordava perfettamente le caratteristiche del cielo. Ho potuto vedere i bambini creano le proprie conoscenze circa le cose che a dire la verità e che mi ha lasciato sconvolto, senza parole. Hanno parlato di:

- Caratteristiche del sole.
- Pannelli solari.
- Energia solare.
-Electtricità

Dopo parlare il sole è andato fuoiri con i bambini. Prima visto i panneli solari che avevano a scuola. Poi loro catturati la luce con lo specchio e osservato come la concentrazione del sole caldo e una lente di ingrandimento può bruciare la carta. Tutto erano stupiti.



Per terminare parlato di l'ombre e giocato una bella partita in cui doveva indovinare chi stava guardando solo con l'ombra dell'oggetto. E'stato divertente e una grande esperienza di vedere i riflessi stessi erano bambini di 5 anni e come sono stati corretti cose. 



Il lavoro svolto da Vittorio con gli bambini è grande. Ha un modo molto speciale di insegnamento, i bambini imparano tutto naturalmente attraverso la sperimentazione visiva come fa con le varie questioni. 





dimecres, 22 de febrer de 2012

Area Blue

Questa settimana abbiamo iniziato senza Anna e Maria e si finisce con l'arrivata de une nuove collegue di Rosa Sensat.



Ieri abbiamo participato in un incontro con la Confederazione del Brasile. L'incontro è stato molto interessante perché si parla di diversi progetti in Brasile e Pistoia. Dopo visitiamo l'Area Blue mentre lavoravano uni bambini di cinque anni, e l'Asilo nido "Il Mulino". Una delle questioni più importanti in cui crediamo è il progetto che hanno tutto l'Asilo Nido di Pistoia a leggere.

In Chiusura abbiamo voluto parlare del libro "Cartas a una mestra, alumnes de l'escola de Barbiana". Questo libro è stato citato molto positivamente da grandi maestri.

divendres, 17 de febrer de 2012

Il ultimo giorno nelle scuole di Pistoia di Maria e Anna





Oggi è il nostro ultimo giorno nelle scuole e nelle aree di Pistoia. Per la mattina siamo andati a visitare il Lago Mago perché Maria anvora non aveva visto questo maraviglioso assilo nido. Poi siamo andati a l'Area Rossa e a l'Area Gialla per dire addio agli insegnanti. Ma sappiamo ché non é un addio per sempre perché abbiamo la intenzione di ritornare.

Il tempo a Pistoia è stata molto breve, ma molto intenso. È stato un grande privilegio di venire qui perché abbiamo imparato molto con questo modello.

Abbiamo visto la lotta che hai fatto per ottenere questa educazione di qualità. Siamo stati molto bene, tantissimo!

Grazie mille a tutti!


dijous, 16 de febrer de 2012

Incontro con gli genitori: Grandi e piccoli intorno ad un libro.


Ieri noi andiamo in una delle incontro che presenta il Areabambini rossa, il suo titulo era: Grandi e piccoli introno ad un libro. In questo incontro è stato discusso il progetto sul libro. Alcune delle idee principali del progetto sono state questi:

- Leggere un libro di gruppo aumenta la sensazione di gruppo, ed è una meravigliosa esperienza.

- Il libro è un elemento che mette insieme le famiglie con gli insegnanti, perché si parla di storie, e l'esperienza a casa, è un elemento di collegamento.

- Il spazio prestito di libri causa conflitti molto interessanti tra i bambini: deve negozare il turno, e quindi si labora la attesa.

- Dobbiamo dare un grande valore e cure i libri, devono avere il proprio spazio.

- Li insignianti consigliare i libri di Eric Carle perché consentono un sacco di fantasia, gioco e dialogo, perché la immagini non sono stereotipati.